Fotogrammetria aerea con drone e topografia tradizionale

Eseguire un rilievo fotogrammetrico con drone senza punti di controllo (GCP – Ground Control Points) non garantisce alcuna precisione.

A livello ottico può sembrare accurato ma ai fini pratici si andranno a riscontrare misurazioni fuori scala e quote non veritiere.

Questo perché i sistemi GPS a bordo dei droni possono restituire degli errori importanti sia sul piano orizzontale (longitudine e latitudine) ma soprattutto sul piano verticale (quota).

Il tutto si traduce in imprecisioni sia su ortofoto che, soprattutto, su curve di livello.

E’ per questo che nei lavori di fotogrammetria con drone mi affianco sempre ad un topografo professionista.

Insieme all’Ing. Massimo De Marchi formiamo una squadra in grado di fornire un servizio di fotogrammetria e topografia di altissima qualità.

L’affiatamento creatosi nell’arco degli anni ci ha portati ad ottimizzare al massimo i tempi lavorativi sia sul campo che nella post produzione del materiale da consegnare ai clienti.

Specializzazioni:

  • Rilievi su grandi estensioni
  • Rilievi in quota (alta montagna)
  • Rilievi di precisione
  • Modellazione 3D di beni architettonici

La nostra attrezzatura

GPS differenziale e topografico TOPCON

Drone DJI Phantom 4 Pro RTK

Esempio di curve di livello con quote su ortofoto

Ortofoto senza curve di livelloOrtofoto con curve di livello e quote

CONTATTAMI