Con l’arrivo del freddo invernale si presenta uno dei rischi maggiori per la sicurezza del volo con i droni. Le basse temperature infatti rallentano le reazioni chimiche che avvengono all’interno delle batterie Li-Po, causando la diminuzione del C (capacità di scarica) e una diminuzione globale della durata del volo.

batterie drone gelo

Accorgimenti

Per minimizzare la perdita di prestazioni (e il rischio di terminare il volo in modo disastroso) esistono dei semplici ma fondamentali accorgimenti da seguire:

  • Tenere le batterie in un posto caldo fino all’ultimo momento! Si possono tenere in auto, in borse termiche (con qualcosa di caldo come uno scaldamani) o alla peggio all’interno dei vestiti!
  • Se possibile, isolare termicamente le batterie per minimizzare l’esposizione all’aria fredda, o utilizzare dei sistemi di riscaldamento sul drone.
  • Tenere costantemente monitorato il voltaggio durante il volo. Ancora più del solito, è importante accorgersi immediatamente di cali di tensione anomali e procedere al più presto all’atterraggio.
  • Il tempo di volo diminuirà inevitabilmente, regolare i propri tempi di volo “sicuro” rispetto alle temperature più calde. Iniziare con un numero di minuti di volo estremamente conservativo.
  • Attenzione a evitare ghiaccio e neve: se dovessero entrare nei connettori potrebbero causare un corto circuito!
  • NON caricare le batterie al freddo per quanto possibile! Tentare di caricare sempre a temperatura ambiente (15-25° C)

Una volta collegata la vostra batteria al drone, non decollare a piena potenza! Lasciare invece il drone in hovering per un minuto; questo consente a tutto il sistema di entrare in temperatura di esercizio (batteria in primis). In caso di batteria fredda, ancora prima di staccarsi da terra, lasciare il drone con i motori al minimo per almeno un minuto.

In montagna

Il tempo invernale e la montagna offrono grandi opportunità di riprese aeree; in questo caso è doppiamente importante utilizzare la massima cautela, in quanto l’aria rarefatta d’alta quota obbliga i motori a lavorare di più, utilizzando molta più corrente. Questo fatto, combinato con l’effetto del freddo sulle batterie, causa una durata del volo molto più corta rispetto al normale. E’ bene essere preparati per evitare qualsiasi rischio! Farsi cogliere di sorpresa in questi casi comporta, nel migliore dei casi, la perdita totale del drone.